Archivio news 09/02/2018

CIOFFI TRASCINA IL BAYERN MONICA VERSO I PLAY OFF

Il bomber mette a segno una tripletta che allontana la propria squadra dal basso della classifica.

Mentre le prime due della classe, MISTER CALCIO e TENUTA PANDOLFA, ottengono due vittorie che rendono la lotta per il primo posto un discorso sempre più a due, a centro classifica la corsa alla fase finale si fa molto avvincente.

A lasciare sole solette le prime due squadre è stata NORCINERIA POLPETTA, sconfitta nello scontro diretto proprio da TENUTA PANDOLFA con il risultato di 4 a 6. I tanti gol segnati la dicono lunga sulla spettacolarità della partita e sulle prestazioni offerte da giocatori del calibro di Stoian, Palombo e Saba Emiliano, tutti autori di una doppietta. Sono però da sottolineare i due gol messi a segno da Bragelli Walter della NORCINERIA e da Guiducci Stefano della TENUTA, veterani e bomber di razza che, nonostante abbiano superato da un po' l'età minima per partecipare a un over35, sanno ancora caricarsi sulle spalle le proprie squadre. Chapeau!

MISTER CALCIO, invece, ha dovuto sudare sette camice per avere la meglio su RACING FCO. La squadra del patron Cataloni, dopo essere andata in vantaggio con il gol di Quinquinio grazie a un gran colpo di tacco, ha subìto il ritorno dell'avversario capace di ribaltare il risultato chiudendo in vantaggio il primo tempo. Nel secondo tempo il RACING FCO non ha smesso di cercare il gol, la sfortuna e due salvataggi sulla linea gli hanno negato la rete che forse avrebbe chiuso la partita. Ad 8 minuti dal termine, come spesso accade, la giocata del singolo fa grande una squadra. Ancora Quinquinio con un preciso colpo di testa da fuori area prende in controtempo il portiere avversario e sigla il pareggio. Il gol è una doccia fredda per il RACING FCO, che non riesce a reagire, e nei minuti di recupero subisce il gol della sconfitta ad opera di Nannarone servito davanti la porta da un assist millimetrico di Viglioglia, mandando in delirio i propri tifosi. RACING FCO si morde le mani per l'occasione persa, mentre MISTER CALCIO ha il grande merito di averci creduto fino alla fine, ma si interroga sul perché la propria difesa abbia avvertito così tanto l'assenza di capitan Donnini.

Continua il buon momento del BAYERN MONICA che battendo 4 a 2 ALL BLACKS si allontana dal penultimo posto, garantendosi quasi sicuramente la possibilità di partecipare alla fase finale del torneo. L'inizio partita dei rossoblu è entusiasmante, ottime trame di gioco e continue palle gol, ma il solo gol di Cioffi su punizione non basta a tranquillizzare mister Mancini in panchina. Preoccupazioni lecite, perché ALL BLACKS, come un buon pugile, dopo aver subìto l'avversario "scaglia due colpi" ad opera del suo giocatore di maggior talento, Marenghi Fabio, e si porta in vantaggio prima della fine del primo tempo. Fortunatamente per i tifosi del BAYERN MONICA il proprio idolo Cioffi sale alla ribalta nel secondo tempo, conquistando il rigore per il pareggio di Matassi e segnando una doppietta che permette alla propria squadra di centrare la vittoria. Il gol del 4 a 2 su punizione, che ha tolto la ragnatela dall'incrocio dei pali, si rivela un'autentica perla.

Vittoria prevedibile dal pronostico, ma non scontata da quello che si è visto in campo, quella ottenuta da RIZCAFE' per 5 a 3 contro OLD STYLE. Nonostante l'ultimo posto in classifica, gli OLD STYLE continuano ad onorare il torneo nel modo migliore, tenendo testa all'avversario per tutta la gara e mantenendo il risultato in bilico fino al 50°. Purtroppo per loro non sono riusciti ad arginare la grande serata di Montesi, che ha trascinato la propria squadra alla vittoria e messo a segno una tripletta.

A cinque giornate dalla fine della regular season nessuna certezza matematica, ma in testa, le due che si qualificano direttamente alla semifinale, e in coda, le due, che vengono escluse dalla fase finale, sembrano pratiche già archiviate. La vera lotta è per gli altri posti nei play off, dove una vittoria o una sconfitta nelle prossime settimane può evitare o meno un turno nella griglia della fase finale. Visto il livello delle squadre partecipanti, non sarebbe un vantaggio da poco.