MUNDIALIDO

 

TORNEO DI CALCIO PER STRANIERI

23 MAGGIO - 29 GIUGNO 2017

http://www.mundialido.it

Giunto alla sua 19^ edizione, il Mundialido è un progetto di mediazione culturale che sfruttando il fascino del gioco più bello del mondo, riesce ad avvicinare, a far dialogare e convivere tra loro le diverse comunità di migranti presenti sul territorio romano. La partecipazione a questo prestigioso Torneo di calcio è infatti riservata a squadre composte interamente da stranieri, immigrati, "seconde generazioni", rifugiati, richiedenti asilo, provenienti da paesi di ogni continente. L’iniziativa, ormai apprezzata e consolidata, contribuisce a favorire valori e comportamenti comuni, garantendo agli stranieri pari opportunità e la possibilità di partecipare alla vita sociale. In una realtà socio - culturale sempre più protesa verso una convivenza multi etnica, innegabile  l’enorme valore che  rappresenta il Mundialido ai fini dell’integrazione sociale e dell’aggregazione, consentendo ai tanti stranieri con i quali condividiamo il nostro territorio di essere i protagonisti di una iniziativa unica nel suo genere, ricca di contenuti e di spettacolarità. La manifestazione sottolinea e promuove i valori propri dello sport che, tramite la sua positività e la sua forza, aiuta a superare le barriere tra i popoli, permette di amalgamare cittadini provenienti da diverse Nazioni, con differente cultura ed etnia. Sempre consistente il numero degli utenti coinvolti:  grazie alla collaborazione di Ambasciate, Consolati, Università, ed al coinvolgimento di varie Associazioni, fra tecnici, dirigenti ed atleti, ogni edizione annovera oltre 1.000 partecipanti.

24 le formazioni partecipanti al Mundialido 2017: per la prima volta in campo anche la Palestina. Con l'esordio del Gambia e il ritorno di Etiopia e Senegal sale a 9 il numero delle formazioni africane iscritte, tra le quali Capo Verde (detentore del titolo), Congo, Egitto, Marocco, Nigeria e Somalia. Dopo un anno sabbatico torna anche la Bolivia che va ad aggiungersi alle altre sud americane Brasile, Colombia, Ecuador, El Salvador, Honduras, Perù. Sporting United (Fondazione Roma Solidale), l'unica multietnica ammessa al torneo mentre sarà il Bangladesh il solo rappresentante del continente asiatico. Le europee Albania, Irlanda, Italia, Romania e Ucraina completano il quadro delle partecipanti.

Il primo atto ufficiale  venerdì 19 maggio presso il Teatro Ghione di Roma: alla presenza di delegazioni diplomatiche, di istituzioni, di personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo, sono stati presentati i Paesi partecipanti. Nel corso della serata sul palco del Ghione cantanti, musicisti, ballerini, ecc., hanno rappresentato arte e folklore del rispettivo Paese di origine.

Le partite si disputano presso l’impianto sportivo “Cotral” (Via della Vasca Navale, 100 – Roma Marconi), dotato di campi di calcio in erba artificiale, dal 23 maggio al 29 giugno 2017.